servizi

La mia esperienza.

Sono una grafica freelance con quasi 30 anni di esperienza, maturati prima come dipendente in alcune tra le più importanti agenzie pubblicitarie della mia città, e dal 2003 ho lavorato come libera professionista. Le mie competenze principali sono relative alla comunicazione integrata, applicata alla grafica per la stampa ed a quella per il web.

Se vuoi conoscere qualcosa di più su di me leggi qui.


Come lavoro.

Non credo che i più validi professionisti siano quelli che sono in grado di fare tutto, è necessario essere specializzati in qualcosa per eccellere. E’ per questo che concentro il mio lavoro sulla comunicazione e sulla grafica e, quando è necessario, agisco in collaborazione con altri professionisti per poter offrire al cliente un servizio il più completo possibile.

Mi occupo personalmente di contattare e coordinare il lavoro per esempio con il fotografo, oppure l’illustratore, uno sviluppatore di siti web o un traduttore.

iter_progetto

Iter di un progetto.

  1. Brainstorming, incontro con il cliente per discutere del progetto.
  2. Preparazione di un preventivo dettagliato, che il cliente dovrà approvare prima di procedere. Vengono chiaramente definiti costi e tempistiche.
  3. Presentazione di una o più proposte a seconda degli accordi. In questa fase, se si tratta di cataloghi o siti web, i layout spesso contengono i cosiddetti “falsi testi” ed immagini che servono d’esempio per capire quale sarà il risultato finale. Il cliente riceve anche un dossier sulla struttura del progetto e sugli obiettivi da raggiungere.
  4. Se il progetto viene approvato, si passa alla fase realizzativa: vengono inseriti testi ed immagini reali, e tutto quello che è necessario per rendere definitivo un progetto.
  5. A lavoro ultimato ed approvato dal cliente, si passa alla fase esecutiva, e, se è necessario, il progetto passa nelle mani dello stampatore o dello sviluppatore web a seconda del tipo di lavoro.

Vantaggi del lavorare con un freelance libero professionista.

Un freelance è un professionista esperto in un determinato campo, che lavora in maniera indipendente e non ha un rapporto di subordinazione con un’azienda.

I vantaggi di lavorare con un freelance sono principalmente due:

  1. il primo, quello di avere un rapporto diretto con la persona che realizzerà il progetto per te.
  2. il secondo, la possiblità di risparmiare sui costi vivi senza rinunciare in nulla alla qualità. I freelance, infatti, spesso lavorano dal proprio ufficio in casa, o in un workspace in comune con altri professionisti, e non hanno quindi tutti quei costi vivi che spesso vengono ricaricati sul cliente da un’agenzia strutturata in modo più complesso.

Write a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: